Dove Siamo

Adiacente a Via Jervis, l’asse su cui negli anni ’50 si articolava il Complesso Olivetti, in uno degli stabilimenti che all’epoca fu adibito ad officina, ora si trova la sede della nostra azienda.
Il primo degli stabilimenti Olivetti fu un edificio conosciuto ad Ivrea come “la fabbrica di mattoni rossi”, che nel 1908 ospitava la sede della società fondata da Camillo Olivetti.

La crescita della Olivetti, sviluppatasi nell’arco di trent’anni, determinò la necessità di costruire altri edifici attorno a quello principale; nel primo complesso, denominato Officine ICO, dall’acronimo del fondatore Ing. Camillo Olivetti, si svolgevano le attività di produzione che iniziarono con lafabbricazione di macchine da scrivere e successivamente si accrebbero con quella di altri prodotti per ufficio.

I progressivi ampliamenti si estesero lungo tutta l’attuale Via Jervis, per un tratto lungo quasi un chilometro, stravolgendo e contraddistinguendo il territorio con una particolare architettura del paesaggio urbano che negli anni è diventato simbolo della città d’Ivrea. L’insieme degli edifici olivettiani viene spesso considerato come il risultato più significativo della ricerca architettonica italiana del ‘900 in campo industriale; spazi studiati e creati in considerazione degli aspetti pratici e psico logici degli ambienti di lavoro; opere architettoniche che valsero gli apprezzamenti dell’architetto di origine svizzera LeCorbusier, il quale riconobbe via Jervis come la strada più bella del mondo.

Questo patrimonio culturale , negli ultimi anni, è stato valorizzato dal M.A.M. (Museo a cielo aperto dell’Architettura Moderna), unico in Europa; un itinerario di quasi due chilometri che interessa via Jervis e le principali aree su cui sorgono gli edifici più rappresentativi della cultura olivettiana.

Dove siamo